Servizio gestito da Agevola SRL

Novità per i beneficiari del Superbonus Turismo (art. 1 del D.L. 152/2021) che devono rimodulare il progetto presentato.

Per gli investimenti che non possono essere finanziati in seguito alla richiesta di rimodulazione è possibile usufruire del Fondo Rotativo Imprese-Tursimo

Per le imprese del settore turistico che si sono viste concedere contributi inferiori rispetto al 100% delle spese ritenute ammissibili, ed hanno quindi rimodulato il progetto presentato riducendo l’ammontare totale dell’investimento, è possibile usufruire di un’ulteriore agevolazione sulle spese che hanno dovuto eliminare dalle linee di intervento.

Tale agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto del 35% e finanziamento agevolato, per conoscere tutti i dettagli dell’agevolazione clicca qui.

Di seguito spieghiamo nel dettaglio cosa si intende per rimodulazione e come mai si è resa necessaria tale misura.

I dati elaborati da Invitalia rivelano che tra le imprese che hanno richiesto il contributo:

  • 1644 aziende hanno potuto ottenere un contributo pari al 100% del progetto presentato
  • 2036 aziende hanno visto ridursi l’importo concesso rispetto a quanto descritto nel progetto proposto

Vista la situazione sfavorevole per la maggior parte dei richiedenti gli incentivi, il Ministero del Turismo ha quindi previsto la possibilità di richiedere la rimodulazione delle proposte progettuali.

Chi può richiedere la rimodulazione?

Tale rimodulazione può essere richiesta soltanto dalle imprese beneficiarie di cui al Decreto del Ministero del Turismo n. 8189/22 del 27 giugno 2022 a cui è stato concesso un incentivo inferiore al 100% delle spese ritenute ammissibili.

In che cosa consiste la rimodulazione?

La rimodulazione consiste nella variazione del progetto presentato in fase di domanda di contributo calcolando nuovamente l’ammontare dell’investimento tramite la modifica agli investimenti presenti in ciascuna linea di intervento oppure eliminando una o più linee.

Al momento il Ministero ha reso noto che pubblicherà a breve i termini e le modalità di presentazione della richiesta di rimodulazione.

(Fonte: Confindustria)

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Leggi le ultime news