Servizio gestito da SA Finance SRL

Reperimento credito alle imprese

SA Finance accompagna i propri clienti attraverso una consulenza “spot” al fine di individuare insieme a loro i migliori canali per reperire credito.

Scopri cosa possiamo fare per la tua azienda

Le principali aree in cui SA Finance ti può aiutare sono:

  • Finanziamenti
  • Affidamenti bancari
  • Factoring
  • Reverse Factoring

Finanziamenti

SA Finance analizza e propone le migliori soluzioni per ottimizzare e facilitare l’accesso al credito, attraverso un’analisi preliminare gratuita delle effettive esigenze del cliente con l’individuazione delle linee più adatte di credito a breve e medio/lungo termine.
Grazie ad un networking di relazioni consolidate con gli Istituti di Credito e di Garanzia siamo in grado di ottenere le migliori condizioni possibili su:

  • Finanziamenti chirografari a medio-lungo termine
  • Finanziamenti ipotecari

Finanziamenti big Ticket da 500.000 euro

Per le imprese che necessitano di liquidità per operazioni economicamente importanti, SA Finance riesce a garantire l’accesso al credito sia in termini di entità del finanziamento, che in termini di garanzia.

L’azione si riferisce a operazioni che superano la soglia di 500 mila di euro di credito e la cui liquidità può essere utilizzata anche per finanziare il circolante dell’impresa.

Il rientro dal finanziamento può arrivare fino a 72 mesi, quindi 6 anni solari, e di 120 mesi nel caso di investimenti immobiliari. Dall’altro la possibilità di disporre di ingenti cifre di denaro fin da subito, attraverso del canali bancari al di fuori di quelli tradizionali e che permettono di aumentare il credito a disposizione dell’azienda, oltre alle disponibilità ordinarie.

Un vantaggio non da poco per questo tipo di operazione è la copertura della garanzia da parte del Medio Credito Centrale oppure di SACE, la società del gruppo italiano Cassa depositi e prestiti.

Il ruolo di SA Finance in operazioni come questa o similari è sempre e in ogni caso quello di studiare l’esigenza di credito dell’impresa e indirizzarla verso il player o l’opportunità migliore presente sul mercato. A fronte della necessità di ingenti somme di denaro, questa risulta essere l’opportunità migliore per tre aspetti principali:

  • La garanzia prodotta non è a carico dell’impresa ma si rivolge a MCC e SACE
  • Il periodo di ammortamento non mette alle corde l’impresa con rate troppo elevate e al contempo non ne condiziona l’operatività finanziaria per troppi anni
  • Il credito non deve essere legato esclusivamente a progetti di investimento o di sviluppo, ma può essere finalizzato al circolante per le necessità quotidiane dell’azienda.
  • L’azienda ha l’opportunità di diversificare le fonti di finanziamento e non impegnare i canali bancari tradizionali

 

Affidamenti

SA Finance si occupa di attivare e gestire gli affidamenti bancari che vengono concessi dagli istituti di credito, fornendo un’analisi preliminare gratuita per verificare i profili reddituali che quelli patrimoniali del soggetto richiedente al fine di stabilire la capacità di restituzione del credito concesso (profilo reddituale) e la solidità finanziaria (profilo patrimoniale).
Gli affidamenti bancari si articolano in diverse forme tecniche che potremmo riassumere nelle seguenti categorie:

1. Fidi di cassa ed assimilati:
2. Smobilizzo crediti, definito anche come castelletto bancario. In tale categoria si ravvisano principalmente i seguenti
tipi di affidamento:

  • i fidi cosiddetti di portafoglio composti da anticipo, sconto e credito effetti, dove si intendono per effetti le ricevute bancarie.
  • l’anticipo fatture, a sua volta articolato in anticipo fatture con cessione e senza cessione del credito.

3. Fidi di firma: si tratta di garanzie prestate dall’istituto di credito a favore di terzi per conto del soggetto richiedente, la
forma tecnica più diffusa è sicuramente la fideiussione bancaria.

4. Fidi estero: rientrano in questa categoria tutte quelle linee di credito che consentono di supportare un’azienda nella
sua attività commerciale con l’estero. Si evidenziano in tale categoria gli anticipi di fatture all’esportazione, le lettere
di credito, i finanziamenti all’importazione.

Richiedi maggiori informazioni

Factoring

SA Finance è in grado di individuare e gestire l’ operazioni di factoring personalizzata in base alle esigenza dell’azienda. Il factoring è un tipo di contratto con il quale un imprenditore (denominato “cedente”) si impegna a cedere verso corrispettivo i crediti presenti e futuri scaturiti dalla propria attività imprenditoriale ad un altro soggetto professionale (denominato factor) il quale, a fronte di compensi che possono essere rappresentati da commissioni e/o interessi, assume l’obbligo a sua volta a fornire una serie di servizi variamente combinati in relazione alle richieste e alle esigenze del cedente che vanno dalla contabilizzazione, alla gestione, alla riscossione di tutti o di parte dei crediti che quest’ultimo vanta in relazione alla propria attività, fino alla garanzia dell’eventuale inadempimento dei debitori, ovvero al finanziamento dell’imprenditore cedente attraverso il pagamento anticipato del corrispettivo dei crediti ceduti.

La cessione può avvenire in due modi differenti:

  • pro soluto: il factor si assume il rischio di insolvenza dei debitori ceduti ed in caso di inadempimento di questi ultimi verserà al cliente cedente il corrispettivo pattuito. Il cliente è tenuto unicamente a garantire l’esistenza del credito.
  • pro solvendo: resta in capo al cliente il rischio dell’eventuale insolvenza dei debitori ceduti

Reverse Factoring

SA Finance può supportare le imprese nell’operazione di factoring indiretto, anche definito come reverse factoring, strategica in ogni momento dell’anno ma particolarmente importante all’avvicinarsi della scadenza dell’anno solare con la fotografia al 31/12 del rating aziendale. Nel factoring indiretto non è il creditore a rivolgersi al player finanziario per cedere il credito, ma è il fornitore a rivolgersi al player per cedere il proprio credito verso i clienti. I vantaggi della formula:

  • L’operazione può essere eseguita sia con player del mondo fintech, che con player finanziari tradizionali
  • La cessione può avvenire sia con la formula pro soluto che con la formula pro solvendo
  • Il cliente ottiene una notevole scontistica sulle forniture strategiche, grazie alla velocità di pagamento
  • Il fornitore viene tutelato permettendo di incassare immediatamente il valore della fornitura
  • Il pagamento al player può godere di dilazioni che arrivano anche a 180 giorni
  • L’operazione alleggerisce il capitolo “debiti verso fornitori” del bilancio aziendale

Scopri come possiamo aiutare la tua azienda