Servizio gestito da Agevola SRL

Contributi alle PMI per transizione 4.0 e transizione ecologica

Aperto dal 18/05 e fino a esaurimento fondi

Fondi disponibili
Modulistica
Entità agevolazioni
Procedura

 

 

Contributo a fondo perduto fino al 35% e fino a 1.050.000 euro.

Beneficiarie sono le PMI manifatturiere e di servizi in regime di contabilità ordinaria e con almeno due bilanci approvati e depositati.

Obiettivo: sostenere programmi che prevedono la realizzazione di investimenti innovativi, sostenibili e con contenuto tecnologico elevato e coerente al piano nazionale Transizione 4.0.

Viene istituito un regime di aiuto per il sostegno di nuovi investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili volti a favorire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa, al fine di superare la contrazione indotta dalla crisi pandemica e di orientare la ripresa degli investimenti verso ambiti strategici per la competitività e la crescita sostenibile del sistema economico.

Dotazione finanziaria: 677.875.519,57 euro, di cui 250.207.123,57 euro per le Regioni del Centro-Nord.

Beneficiarie sono le PMI manifatturiere e di servizi in regime di contabilità ordinaria e con almeno due bilanci approvati e depositati, e che non abbiano effettuato, effettuato, nei 2 anni precedenti la presentazione della domanda, una delocalizzazione verso l’unità produttiva oggetto dell’investimento in relazione al quale vengono richieste le agevolazioni.

Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi che prevedono la realizzazione di investimenti innovativi, sostenibili e con contenuto tecnologico elevato e coerente al piano nazionale Transizione 4.0, attraverso l’utilizzo delle tecnologie di cui all’allegato, in grado di aumentare il livello di efficienza e di flessibilità nello svolgimento dell’attività economica dell’impresa.

Sono premianti in termini di valutazione i progetti che favoriscono la transizione verso l’economia circolare e il miglioramento della sostenibilità energetica dell’impresa.

I progetti devono:

  • garantire il rispetto del principio DNSH;
  • prevedere l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti al piano Transizione 4.0. L’ammontare delle spese riconducibili alle predette tecnologie deve, in particolare, risultare preponderante rispetto al totale dei costi ammissibili;
  • essere diretti all’ampliamento della capacità, alla diversificazione della produzione funzionale a ottenere prodotti mai fabbricati in precedenza o al cambiamento fondamentale del processo di produzione;
  • essere realizzati presso un’unità produttiva localizzata nel territorio nazionale e nella disponibilità dell’impresa alla data di presentazione della domanda di agevolazione, fatta eccezione per i programmi diretti alla realizzazione di una nuova unità produttiva;
  • essere avviati dopo la presentazione della domanda;
  • essere realizzati entro dodici mesi dalla data di concessione delle agevolazioni.

Spese ammissibili:

  • a) macchinari, impianti e attrezzature;
  • b) opere murarie, nei limiti del 40% del totale dei costi ammissibili;
  • c) programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei beni materiali di cui alla lettera a);
  • d) acquisizione di certificazioni ambientali.

Limiti di spesa e intensità di aiuto (contributo in conto capitale):

  • zone A (Abruzzo, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Basilicata, Molise e Sardegna): tra 500.000,00 e 3.000.000,00 euro; contributo fino al 65% per le micro e piccole imprese e fino al 55% per le medie imprese; RISORSE ESAURITE
  • zone diverse dalle zone A: tra 1.000.000,00 e 3.000.000,00 euro; contributo fino al 35% per le micro e piccole imprese e fino al 25% per le medie imprese.

Termini di presentazione delle domande: dal 18/05/2022 (dalle 10 alle 17 dei giorni lavorativi) e fino a esaurimento fondi.
Ogni impresa può presentare una sola domanda. La compilazione della domanda può avvenire dalle 10 del 04/05/2022.

[mise] [ministero sviluppo economico] [innovazione] [sostenibilità] [ambiente] [beni strumentali 4.0] [acquisizione beni strumentali] [agevolazioni 4.0] [agevolazioni] [industria 4.0] [economia circolare]

[A_000056]

Riferimento di legge: D.M. 10.02.2022

Documenti allegati

D.M.-10.02.2022.pdf

Vuoi maggiori informazioni per questa agevolazione?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Agevolarating

    Genera la tabella con tutte le agevolazioni riservate al tuo settore: un comodo elenco da consultare online oppure scaricabile in versione pdf.

    Scarica le agevolazioni in un unico PDF