Servizio gestito da Agevola SRL

Quadro temporaneo di crisi per gli aiuti di Stato: modifiche e proroghe

Sono state approvate ulteriori modifiche al quadro temporaneo di crisi per gli aiuti di Stato in modo da supportare l’economia degli Stati membri che stanno attraversando le difficoltà legate all’invasione russa dell’Ucraina. A seguito di indagini e consultazioni, la Commissione ha infatti permesso ai Paesi di continuare ad avvalersi della flessibilità prevista dalle norme sugli aiuti di Stato, in linea con gli obiettivi del piano REPowerEU.

Nello specifico, per tutelate il rifornimento del gas in Europa e abbassare i prezzi di vendita, le modifiche prevedono:

  • proroga fino al 31 dicembre 2023 di tutte le misure;
  • aumento degli aiuti economici fino a 250.000 euro e 300.000 euro per le imprese che operano, rispettivamente, nell’agricoltura e nel settore della pesca e dell’acquacoltura, e fino a 2 milioni per tutti gli altri settori;
  • una maggiore flessibilità per sostenere le imprese del settore energetico nelle attività di negoziazione;
  • più sostegni per le imprese colpite dall’aumento dei costi dell’energia;
  • nuove misure per ridurre la domanda di energia elettrica;
  • delucidazioni sui criteri di valutazione delle misure di sostegno alla ricapitalizzazione.

È stata, inoltre, prorogata la possibilità di accedere a misure di sostegno a finanziamento che supportano una ripresa sostenibile nell’ambito del quadro temporaneo per gli aiuti di Stato legato all’emergenza COVID-19 al 31 dicembre 2023.

(Fonte: first.art)

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Leggi le ultime news