La Legge Sabatini prevede un contributo in conto interessi di 2,75 punti in 5 anni e di 3,57 punti in caso di beni 4.0 su finanziamento o leasing finalizzati all’acquisto di beni strumentali nuovi destinati all’attività.

L’agevolazione è applicabile per investimenti da un minimo di 20.000 euro fino a 4milioni di euro per ciascuna PMI e il Fondo di Garanzia può intervenire nella copertura della garanzia fino all’80 per cento dell’investimento.

L’accompagnamento proposto da SA Finance prevede:

  • Prevalutazione di ammissibilità di merito creditizio e requisiti richiesti dalla normativa.
  • Verifica dell’ammissibilità per i beni oggetto della domanda;
  • Ricerca dell’istituto che concederà il finanziamento/leasing;
  • Predisposizione della domanda di partecipazione;
  • Gestione dei rapporti con la banca/società di leasing erogante;
  • Raccolta della documentazione necessaria alla fase di rendicontazione nei tempi stabiliti dalla legge;
  • Monitoraggio dello stato avanzamento pratica;
  • Gestione della piattaforma di comunicazione con il Ministero;
  • Compilazione dei documenti da trasmettere al Ministero;
  • Verifica della regolarità dei documenti emessi dal fornitore, delle fatture, degli ordini, ecc.
  • Gestione di eventuali controlli/problematiche;
  • Finanziamenti chirografari a medio-lungo termine per liquidità e/o investimenti.