Servizio gestito da Agevola SRL

Accordi per l’innovazione: 591 milioni di euro di nuove risorse

Un decreto del Ministero dello sviluppo economico dispone l’immediato rifinanziamento della misura a sostegno degli investimenti in ricerca e sviluppo industriale sul territorio nazionale.

Il Ministero dello Sviluppo Economico potrà agevolare il finanziamento del maggior numero di progetti presentati dalle imprese nell’ambito degli Accordi per l’innovazione grazie all’incremento di nuove risorse pari a oltre 591 milioni di euro, che si aggiungono alla dotazione finanziaria iniziale di 500 milioni di euro prevista dal Fondo nazionale complementare al PNRR.

L’11 maggio era stato raggiunto già nel corso della prima giornata di apertura dello sportello online il limite massimo di agevolazioni concedibili: 340 le domande in graduatoria.

È stata quindi avviata una ricognizione dei fondi disponibili, al fine di reperire ulteriori risorse in grado di soddisfare le richieste delle imprese e favorire così lo scorrimento dei progetti ammessi alla fase di valutazione.

Un secondo sportello relativo agli Accordi per l’innovazione, con una dotazione finanziaria di ulteriori 500 milioni di euro a valere sul Fondo nazionale complementare al PNRR, è in programma nel prossimo autunno.

Gli Accordi per l’innovazione (maggiori dettagli nella nostra SCHEDA) agevolano (con un mix di contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati) attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale – con un investimento minimo di 5 milioni di euro – in aree di intervento quali le tecnologie di fabbricazione e digitali, i materiali avanzati, l’intelligenza artificiale, l’industria pulita e l’economia circolare, lo stoccaggio energetico, la mobilità intelligente.

Sono ammissibili spese di personale, consulenze e quote di ammortamento di strumenti e attrezzature, e gli ambiti di progetto ammissibili (numerosissimi) spaziano dalla biotecnologia alla robotica, dall’intelligenza artificiale alla micro e nanoelettronica, dalla cybersicurezza alla ricerca sui materiali avanzati, dalla mobilità sostenibile alla ricerca in campo medico e sanitario.

(Fonte: Ipsoa)

[agevolazioni 4.0] [agevolazioni industria 4.0] [economia circolare] [sostenibilità]

Vuoi maggiori informazioni?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Leggi le ultime news