SAEF a sostegno dell’iniziativa benefica di Jannik Anzola: la mototerapia

SAEF è orgogliosa di sostenere il progetto di Mototerapia avviato da Jannik Anzola, pilota professionista di freestyle motocross, socio e membro del team Daboot, il team di Freestyle Motocross piú rinomato in itali ed in europa.

Jannik ha maturato una certa esperienza anche come allenatore poichè ha ideato la JA FmxCLass, sessione di allenamento in cui rende possibile a piloti meno esperti l’avvicinamento al freestyle motocross, con un park appositamente studiato per questo scopo, munito di rampe di diverse misure e strutture all’avanguardia; tra queste, il BagJump, un materasso appositamente gonfiato di aria su cui è possibile atterrare con la moto e che permette di imparare le figure in totale sicurezza.

Il pilota ha deciso di sfruttare la propria expertise per farsi portavoce del progetto di Mototerapia nella zona Lombarda ed in particolare nella provincia di Brescia. Tramite la mototerapia ragazzi e bambini malati o disabili possono vivere in prima persona l’adrenalina della corsa in moto e l’emozione di salire in sella. Tutto questo, accompagnati da campioni di freestyle. 

Durante il periodo pandemico Jannik non si è lasciato scoraggiare e, munito degli appositi DPI, ha raggiunto i ragazzi presso le proprie abitazioni per regalare alcuni momenti di serenità ed evasione. Di recente, il pilota ha anche organizzato uno show di beneficienza per supportare nella ricostruzione di una chiesa ad Urago D’Oglio.

Bravo Jannik! Continua così!

 

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci

Leggi le ultime news