Lombardia in zona bianca!

In base all’ordinanza dell’11 giugno 2021 del Ministero della salute, alla luce dei dati scientifici sull’epidemia e dell’andamento della campagna di vaccinazione, da lunedì 14 giugno la Lombardia è in “zona bianca”.

Potranno riaprire le seguenti attività:

–          Parchi tematici e di divertimento (anche temporanei);

–          Piscine e centri natatori in impianti coperti;

–          Centri benessere e termali;

–          Feste private, cerimonie civili/religiose all’aperto e al chiuso;

–          Attività di ristorazione, svolte da qualsiasi esercizio, anche al chiuso (massimo di 6 persone per tavolo    salvo che siano conviventi);

–          Fiere (sagre e fiere locali), grandi manifestazioni fieristiche, congressi e convegni;

–          Eventi sportivi aperti al pubblico;

–          Sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò;

–          Centri culturali, centri sociali e centri ricreativi;

–          Corsi di formazione.

Dal 14 giugno vengono inoltre abolite le limitazioni orarie alla circolazione, ed è pertanto possibile effettuare spostamenti notturni anche per motivi diversi da lavoro, necessità o salute e senza dover motivare lo spostamento. Sono consentiti gli spostamenti in entrata e uscita dal territorio regionale da/verso altri territori collocati in zona gialla o zona bianca.

Rimane al 50% la capienza massima dei mezzi di trasporto.

Sono consentiti gli spettacoli ma con un numero di massimo di partecipanti pari al 50% e comunque non superiore a 1.000 per gli spettacoli all’aperto e 500 per quelli in luoghi chiusi.

Rimangono vietate le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali simili.

Permane l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi al chiuso e all’aperto e rispettare il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani.

(Fonte: Regione Lombardia)

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci

Leggi le ultime news