Animali nell’arte: inizio scoppiettante per la mostra dell’anno

E’ iniziata nel migliore dei modi la mostra “Gli animali nell’arte, dal rinascimento a Ceruti” che si sta svolgendo a Palazzo Martinengo, storica e suggestiva residenza nel cuore della città di Brescia. L’evento artistico vede la stretta collaborazione di SAEF in qualità di main sponsor dell’iniziativa.

E a meno di un mese dalla sua apertura, sono state 12.774 le persone (per una media giornaliera di 580) che hanno ammirato gli 80 capolavori che documentano come la rappresentazione degli animali abbia trovato ampia diffusione nell’arte tra XVI e XVIII secolo.

Rispetto ai dati dello scorso anno, con la mostra dedicata ai capolavori del 900 e nella quale spiccava anche un’opera di Picasso, l’attuale esposizione ha visto un incremento del 20% dei visitatori, il 35% dei quali provenienti da fuori provincia di Brescia.

Ottima anche la risposta da parte delle scuole. Sono 3696 gli studenti (quasi il 30% del totale) che hanno affollato le sale della storica residenza nel cuore della città; 73 i gruppi organizzati giunti a Brescia, il 50% da fuori provincia.

Grande soddisfazione per questo inizio scoppiettante è stata espressa dal curatore, Davide Dotti, dagli organizzatori (l’associazione Amici di Palazzo Martinengo) e dai sostenitori, fra cui SAEF, orgogliosa di poter contribuire ad una proposta di crescita e cultura per la propria comunità. La mostra rimarrà aperta fino al 9 giugno prossimo.

Clicc qui per maggiori info.

(Fonte: Ufficio stampa Amici di Palazzo Martinengo)

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci

Leggi le ultime news