Servizio gestito da Agevola SRL

Rinnova veicoli Enti pubblici 2022

Aperto salvo esaurimento fondi

Fondi disponibili
Modulistica
Entità agevolazioni
Procedura

Obiettivo: favorire il rinnovo del parco veicolare dei soggetti pubblici della Lombardia con veicoli di categoria M1, M2, N1 e N2 a bassissime o zero emissioni destinati al trasporto di persone o di merci.

Dotazione finanziaria: 2.000.000,00 euro per il 2022.

Sono previste due linee di finanziamento:

  • linea di finanziamento 2021: per l’acquisto di veicoli le cui spese vengono sostenute nell’anno 2021 e rendicontate nell’anno 2021;
  • linea di finanziamento 2022: per l’acquisto di veicoli le cui spese vengono sostenute nell’anno 2022 e rendicontate nell’anno 2022.

Beneficiari: Comuni, Unioni di Comuni, Città Metropolitana di Milano, Province, Comunità montane, Agenzie per la Tutela della Salute (ATS), Aziende Socio Sanitarie Territoriali (ASST), Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) di diritto pubblico.
Inoltre, solo per la linea 2022: Camere di commercio, Università, Parchi nazionali e consorzi ed enti autonomi gestori di parchi e aree naturali protette, Autorità Portuali, Aziende ospedaliere e Aziende ospedaliere universitarie integrate con il SSN, Policlinici, altre Amministrazioni Locali produttrici di servizi sanitari, Consorzi di enti locali, Fondazioni e istituzioni liriche locali e Teatri stabili di iniziativa pubblica, altre Amministrazioni Locali n.a.c., Agenzie regionali per le erogazioni in agricoltura, altri enti e agenzie regionali e sub regionali.

Ogni soggetto beneficiario può presentare fino a 5 domande di contributo.

Caratteristiche dell’agevolazione.

Contributo a fondo perduto per l’acquisto, con contestuale radiazione esclusivamente per demolizione di un veicolo inquinante, di un veicolo (ai sensi dell’art.47 del Codice della Strada):

  • di categoria M1 (autovettura) destinato al trasporto di persone avente zero emissioni (alimentazione esclusivamente elettrica o a idrogeno). In caso di assenza di demolizione è prevista una riduzione del contributo massimo previsto;
  • di categoria N1, N2 o M2 destinato al trasporto di persone o di merci avente zero emissioni (alimentazione esclusivamente elettrica o a idrogeno) o bassissime emissioni individuate dall’appartenenza alle classi emissive EURO VI o EURO 6D nei veicoli con motorizzazioni endotermiche (benzina, diesel, metano, GPL o ibride). L’obbligo di demolizione non si applica nel caso di acquisto di veicoli a zero emissioni (elettrici puri e a idrogeno), a fronte di una riduzione del contributo massimo previsto;
  • di categoria L a tre o quattro ruote alimentati a gasolio di classe fino a Euro 3 compreso.

Il contributo è cumulabile solo con gli incentivi statali riferiti alla medesima tipologia di intervento.

L’individuazione del contributo si determina sulla base delle emissioni che devono essere nulle (alimentazione elettrica pura o a idrogeno) o bassissime (per tutte le altre alimentazioni e cioè benzina, diesel, metano, GPL o ibride).
Contributo massimo: 25.000,00 euro a veicolo.

Termini di presentazione delle domande (procedura valutativa a sportello): entro il 31/05/2022 salvo esaurimento fondi.

[veicoli] [vetture] [autovetture] [sostenibilità] [green] [emissioni] [pubbliche amministrazioni]

Riferimento di legge: L.R. Lomb. 9/2020 e ss.mm.ii.

Documenti allegati

2023_Normativa_A.zip

Vuoi maggiori informazioni per questa agevolazione?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Agevolarating

    Genera la tabella con tutte le agevolazioni riservate al tuo settore: un comodo elenco da consultare online oppure scaricabile in versione pdf.

    Scarica le agevolazioni in un unico PDF