Servizio gestito da Agevola SRL

IPCEI – Importanti Progetti di Comune Interesse Europeo

Bando di prossima pubblicazione

Fondi disponibili
Modulistica
Entità agevolazioni
Procedura

Il Fondo IPCEI è lo strumento agevolativo che supporta le attività svolte dai soggetti italiani coinvolti nella realizzazione degli Importanti Progetti di Comune Interesse Europeo (IPCEI).

Gli IPCEI riuniscono conoscenze, competenze, risorse finanziarie e attori economici di tutta l’Unione europea per raggiungere obiettivi di innovazione radicale e di grande rilevanza tecnologica e produttiva, con uno sforzo condiviso del settore privato e del settore pubblico degli Stati membri.

Il Fondo IPCEI interviene attraverso agevolazioni a sostegno delle attività svolte in Italia nell’ambito dei progetti approvati a livello europeo.

Con Decreto 21/04/2021 del Ministro dello sviluppo economico di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze sono definiti i criteri generali per l’intervento e il funzionamento del Fondo IPCEI.
La procedura di ammissione prevede una selezione preliminare, da parte del Ministero dello sviluppo economico, delle proposte e dei soggetti interessati alla costituzione di un IPCEI; successivamente, l’intervento del Fondo a sostegno della realizzazione di un IPCEI è attivato con specifico decreto del Ministro dello sviluppo economico, che individua le risorse destinate all’intervento e le procedure di dettaglio.

Beneficiariimprese di qualsiasi dimensione, destinatarie degli aiuti di Stato, e organismi di ricerca, individuati nell’ambito di un IPCEI oggetto di notifica alla Commissione europea. 
Successivamente all’autorizzazione europea degli aiuti di Stato a sostegno di un IPCEI, per l’accesso ai benefici del Fondo, i soggetti ammessi allo specifico intervento sono tenuti a presentare apposita istanza.

Per la selezione delle iniziative, sono pubblicati periodicamente sul sito del Ministero dello sviluppo economico appositi inviti a manifestare interesse, ai fini della costituzione di uno specifico IPCEI.

In linea generale, sono ammissibili le attività progettuali realizzate nell’ambito di un intervento IPCEI, e  consistenti in progetti di ricerca, sviluppo, innovazione e prima applicazione industriale che prevedano attività fortemente innovative ovvero di importante valore aggiunto alla luce dello stato dell’arte nel settore interessato.

Spese ammissibili: spese relative a studi di fattibilità, compresi studi preparatori tecnici, e costi per ottenere le autorizzazioni necessarie per la realizzazione del progetto; costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto; costi relativi all’acquisto (o alla costruzione) di fabbricati, di infrastrutture e di terreni nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto; costi di altri materiali, forniture e prodotti analoghi necessari per il progetto; costi per ricerca contrattuale, competenze e brevetti, costi per servizi di consulenza; spese amministrative (comprese le spese generali) e di personale direttamente imputabili alle attività di ricerca, sviluppo e innovazione; spese in conto capitale e spese operative per la prima applicazione industriale.

L’effettiva implementazione dell’aiuto è soggetta alla preventiva approvazione della Commissione, pertanto le agevolazioni del Fondo IPCEI sono concesse nelle forme e nei limiti previsti dalla Decisione di autorizzazione. L’intensità di aiuto concesso ad una impresa beneficiaria può arrivare fino al 100% dei costi ammissibili.

Termini e modalità di presentazione delle domande: di prossima pubblicazione.

[europa] [eu] [ue] [innovazione] [ricerca] [progetti europei]

Riferimento di legge: D.M. 21/04/2021

Documenti allegati

2031_Normativa.zip

Vuoi maggiori informazioni per questa agevolazione?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Agevolarating

    Genera la tabella con tutte le agevolazioni riservate al tuo settore: un comodo elenco da consultare online oppure scaricabile in versione pdf.

    Scarica le agevolazioni in un unico PDF