Servizio gestito da Agevola SRL

Interventi infrastrutturali per zone economiche speciali

Fondi disponibili
Modulistica
Entità agevolazioni
Procedura

In attuazione di quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, misura M5C3-11 – investimento 4 “Interventi infrastrutturali per le Zone Economiche Speciali (ZES)”, si ripartisce la somma di 630 milioni di euro tra le
zone economiche speciali per la realizzazione di interventi tra loro coerenti e interconnessi che mirano nel loro insieme a favorire la competitività e lo sviluppo economico nelle aree ZES.

PNRR M5C3_I4

Soggetti attuatori: ANAS, RFI e le Autorità di sistema portuale territorialmente competenti.

I lavori dovranno essere avviati, comprovati dal certificato di inizio lavori, entro il 31/12/2023 ed essere conclusi entro il 30/06/2026, nel numero almeno di:

  • 22 interventi relativi al collegamento di ultimo miglio con porti o aree industriali;
  • 15 interventi di digitalizzazione della logistica, o urbanizzazioni green o lavori di efficientamento energetico;
  • 4 interventi di rafforzamento della resilienza nei porti.

Le risorse sono erogate, a titolo di anticipazione nel limite del dieci per cento, pagamenti intermedi e saldo, secondo il piano dei costi dei singoli progetti, previa istanza da parte dei soggetti attuatori, da inoltrare secondo le modalità definite nei
provvedimenti nazionali attuativi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

[pnrr] [next generation eu] [infrastrutture] [opere]

[A_000034]

 

Riferimento di legge: D.M. 492_03.12.2021

Documenti allegati

D.M.-492_03.12.2021.pdf

Vuoi maggiori informazioni per questa agevolazione?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Agevolarating

    Genera la tabella con tutte le agevolazioni riservate al tuo settore: un comodo elenco da consultare online oppure scaricabile in versione pdf.

    Scarica le agevolazioni in un unico PDF