Servizio gestito da Agevola SRL

Bando per la realizzazione di progetti pilota

Fondi disponibili
Modulistica
Entità agevolazioni
Procedura

Contributi fino a 10.000.000,00 euro.

Il decreto-legge 30/04/2019, n. 34 ha stabilito una procedura semplificata per la definitiva chiusura dei procedimenti relativi alle agevolazioni concesse per le iniziative produttive nell’ambito dei Patti territoriali e dei Contratti d’area. Esso ha imoltre stabilito che le risorse residue dei Patti territoriali rinvenute in esito alla procedura indicata vengano utilizzate per il finanziamento di progetti volti allo sviluppo del tessuto imprenditoriale territoriale, anche mediante la sperimentazione di servizi innovativi a supporto delle imprese.

Dotazione finanziaria: 105.000.000,00 euro.

Beneficiaripiccole e medie imprese che, alla data di presentazione della domanda (nel caso di agevolazioni concesse ai sensi dell’articolo 14 del Regolamento GBER) non hanno effettuato, nei 2 anni precedenti la presentazione della domanda medesima, una delocalizzazione verso lo stabilimento oggetto dell’investimento in relazione al quale vengono richieste le agevolazioni e si impegnano a non farlo nei due anni successivi al completamento dell’investimento iniziale oggetto della domanda di agevolazione.

Possono presentare domanda di agevolazione per la realizzazione di interventi pubblici gli enti locali che, alla data di presentazione della domanda hanno sede legale nell’area nella quale sono realizzati gli interventi previsti dal progetto pilota.

Ogni progetto pilota deve essere costituito da interventi pubblici e/o interventi imprenditoriali tra loro coerenti e riguardare una, o al massimo due, delle seguenti tematiche:

  1. competitività del sistema produttivo, in relazione alle potenzialità di sviluppo economico dell’area interessata;
  2. valorizzazione delle risorse naturali, culturali e del turismo sostenibile;
  3. transizione ecologica;
  4. autoimprenditorialità;
  5. riqualificazione delle aree urbane e delle aree interne.

 Sono ammissibili:

  1. progetti di investimento;
  2. progetti di avviamento;
  3. progetti di innovazione;
  4. progetti di investimento nel settore della produzione agricola primaria;
  5. progetti di investimento nel settore della trasformazione e della commercializzazione di prodotti agricoli;
  6. progetti di investimento nel settore della pesca e dell’acquacoltura.

Sono inoltre agevolabili progetti che prevedono la creazione o l’ammodernamento di infrastrutture pubbliche destinate prevalentemente al bacino dell’utenza locale del Patto territoriale, non idonee ad attirare clienti o investimenti da altri Stati membri.

Le agevolazioni sono concesse in funzione dell’ambito tematico del progetto pilota prescelto; lammontare massimo del contributo assegnabile ad ogni progetto pilota è pari a 10.000.000,00 euro

La domanda di assegnazione dei contributi è presentata dai soggetti responsabili di Patti territoriali ancora operativi. Ciascun soggetto responsabile può presentare una sola domanda di assegnazione dei contributi relativa ad un solo progetto pilota. I soggetti responsabili selezionano, sulla base di una procedura trasparente e aperta, gli intervenenti imprenditoriali e/o pubblici che costituiscono ciascun progetto pilota.

Termini di presentazione delle domande: dal quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione del Bando nella Gazzetta Ufficiale e fino al 15/02/2022.

[patti territotoriali] [progetti pilota] [infrastrutture] [enti pubblici]

Riferimento di legge: D.Dir. 30/07/2021

Documenti allegati

2036_Normativa.zip

Vuoi maggiori informazioni per questa agevolazione?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Agevolarating

    Genera la tabella con tutte le agevolazioni riservate al tuo settore: un comodo elenco da consultare online oppure scaricabile in versione pdf.

    Scarica le agevolazioni in un unico PDF