Servizio gestito da Agevola SRL

Bando Brevetti +

Aperto dal 27 settembre fino a esaurimento fondi

Fondi disponibili
Modulistica
Entità agevolazioni
Procedura

Contributo fino all’80% con un massimo di 140.000 euro.

Beneficiarie sono le PMI che si trovino in una delle seguenti condizioni:

  • a) siano titolari di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 01/01/2019 ovvero titolari di una licenza esclusiva trascritta all’UIBM di un brevetto per invenzione industriale concesso in Italia successivamente al 01/01/2019;
  • b) siano titolari di una domanda nazionale di brevetto per invenzione industriale depositata successivamente al 01/01/2020 con un rapporto di ricerca con esito “non negativo”;
  • c) siano titolari di una domanda di brevetto europeo o di una domanda internazionale di brevetto depositata successivamente al 01/01/2020, con il relativo rapporto di ricerca con esito “non negativo”, che rivendichi la priorità di una precedente domanda nazionale di brevetto, purché la domanda nazionale di priorità non sia stata già ammessa alle agevolazioni Brevetti+ di cui ai precedenti bandi.

Obiettivo: concessione ed erogazione di incentivi per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.

Ciascun soggetto può presentare un solo progetto di valorizzazione relativo ad un unico brevetto.

Il contributo è finalizzato all’acquisto di servizi specialistici correlati e strettamente connessi alla valorizzazione economica del brevetto e funzionali alla sua introduzione nel processo produttivo ed organizzativo dell’impresa proponente, al fine di accrescere la capacità competitiva della stessa.
Sono ammissibili i costi dei seguenti servizi – esclusa IVA – distinti per Macroarea:

  • A. Progettazione, ingegnerizzazione e industrializzazione (es. studi di fattibilità, progettazione dei prototipi, analisi e definizione dell’architettura software, test di produzione, rilascio di certificazioni di prodotto o di processo);
  • B. Organizzazione e sviluppo (es. servizi per la progettazione organizzativa, definizione della strategia di comunicazione);
  • C. Trasferimento tecnologico (es. predisposizione accordi di concessione in licenza del brevetto, contratti di collaborazione tra PMI e istituti di ricerca/università).

Il progetto non può basarsi su un unico servizio; nel progetto deve essere presente almeno un servizio della Macroarea A; gli importi richiesti per i servizi relativi alle Macroaree B e C, complessivamente, non possono superare il 40% del totale del piano richiesto.

Le spese devono essere fatturate successivamente alla presentazione della domanda.

L’intensità di agevolazione è elevata al 100% per le imprese beneficiarie che al momento della presentazione della domanda risultavano contitolari – con un Ente Pubblico di ricerca (Università, Enti di Ricerca e IRCCS) – della domanda di brevetto o di brevetto rilasciato ovvero titolari di una licenza esclusiva avente per oggetto un brevetto rilasciato ad uno dei suddetti enti pubblici, già trascritta all’UIBM, senza vincoli di estensione territoriali.

Regime di aiuto: de minimis.

Termini di presentazione delle domande: dalle 12:00 del 27 settembre 2022 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

PNRR M1C2_I6

[brevetti] [innovazioni] [invenzioni industriali] [proprietà intellettuale]

[A_000125]

Riferimento di legge: D.Dir. 07.06.2022

Documenti allegati

Bandobrevetti22.pdf

Vuoi maggiori informazioni per questa agevolazione?

Compila il modulo sottostante, un nostro esperto ti contatterà entro 24h



    Agevolarating

    Genera la tabella con tutte le agevolazioni riservate al tuo settore: un comodo elenco da consultare online oppure scaricabile in versione pdf.

    Scarica le agevolazioni in un unico PDF